Dettagli sul corso per CFP ADR

Dall’1/1/2007 tutti i conducenti che intendono effettuare trasporti di merci pericolose di seguito elencati, in veicoli di qualsiasi massa complessiva a pieno carico, devono essere in possesso almeno del Certificato di Formazione Professionale ADR (CFP) di tipo B (base).


Il CFP di tipo B (base) abilita al trasporto di tutte le classi ADR (ad eccezione della classe 1 materie esplosive e 7 materie radioattive) in:
  • veicoli (cassonati, furgonati, centinati) trasportanti merci pericolose imballate in colli superiori ai limiti di esenzione;
  • veicoli trasportanti merci pericolose in colli o alla rinfusa di qualsiasi massa complessiva a pieno carico;
  • veicoli trasportanti GIR contenenti merci pericolose;
  • veicoli a batteria di cisterne (ad. esempio con recipienti per gas classe 2) aventi ciascuna capacità totale inferiore a 1000 litri.

Solo dopo aver superato l’esame di tipo BASE, il candidato può, a sua scelta, conseguire una o più  specializzazioni.

I conducenti che intendono trasportare le stesse materie pericolose previste per il corso base (escluse quelle esplosive della classe 1 e quelle radiattive della classe 7) in cisterne fisse o smontabili di capacità superiore a 1000 litri, in veicoli-batteria di capacità totale superiore a 1000 litri o in contenitori cisterna, cisterne mobili o CGEM di capacità individuale superiore a 3000 litri, devono essere in possesso, oltre che del CFP di tipo base B, anche della specializzazione di tipo A “cisterna”.

I conducenti che intendono trasportare materie ed oggetti esplosivi della classe 1, devono essere in possesso, oltre che del CFP di tipo base B, anche della specializzazione di tipo A “esplosivi”.

I conducenti che intendono trasportare materie radioattive devono essere in possesso, oltre che del CFP di tipo base B, anche della specializzazione di tipo A “radioattivi”.

Questo certificato, obbligatorio sia per il trasporto nazionale che per quello internazionale, richiesto quindi per guidare autoveicoli trasportanti merci pericolose in Italia, negli stati dell’Unione Europea e in tutti gli stati firmatari dell’Accordo ADR, deve sempre accompagnare, in originale, i conducenti in possesso di patente di guida in corso di validità.

Viene rilasciato dalla autorità competente di ogni nazione per l’ADR, dopo aver seguito un corso di preparazione e superato uno specifico esame ed ha validità di 5 anni dalla data di rilascio.

Per l’aggiornamento, che può avvenire già nell’anno che precede la scadenza di validità, è previsto il superamento dell’esame dopo aver conseguito un corso di aggiornamento. Non sono previste proroghe o permessi speciali.